Pagine

domenica 14 agosto 2011

La trasformazione da autovettura M1 ad autocarro N1




DA PAGINA 45 DELLA GARZETTA UFFICIALE EUROPEA: LA TRASFORMAZIONE DA AUTOVEICOLO IN AUTOCARRO PUO' ESSERE ESEGUITA QUANDO SI SODDISFA LE SEGUENTI CONDIZIONI:
a) il numero di posti a sedere, escluso quello del conducente, non è superiore a 6;
un «posto a sedere» è determinato dalla presenza sul veicolo di ancoraggi «accessibili» dei sedili;
per «accessibili» s'intendono gli ancoraggi che possono essere utilizzati. Per evitare l’accessibilità degli ancoraggi, il costruttore deve impedirne materialmente l'uso, ad esempio coprendoli con piastre saldate o altri dispositivi fissi simili che non possano essere rimossi con gli attrezzi normalmente in uso; e
b) P - (M + N × 68) > N × 68
dove:
P = massa massima a pieno carico tecnicamente ammissibile, in kg
M = massa in ordine di marcia, in kg
N = numero di posti a sedere escluso quello del conducente
La formula sopra indicata stabilisce che la portata residua deve essere superiore a quella dei passeggeri.
Questo è il motivo per cui molto spesso per poter effettuare la trasformazione da autovettura a veicolo di categoria internazionale N1 (come l'autocarro) si debbono ridurre i posti.